Scadenze aprile 2019

Vengono di seguito elencate in ordine cronologico le principali scadenze del mese di aprile. L’elenco non ha tuttavia carattere esaustivo e, pertanto, si invita a contattare il nostro Studio per eventuali dubbi e informazioni.

*****

COMUNICAZIONE DEI DATI DELLE LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA

Scadenza: Mercoledì 10 Aprile 2019

Entro tale data i soggetti passivi IVA devono provvedere all’invio telematico della Comunicazione dei dai dati delle Liquidazioni periodiche IVA relative al trimestre 1° ottobre 2018 – 31 dicembre 2018. La scadenza in oggetto era stata prorogata dal 28 febbraio 2019 al 10 aprile 2019 dal D.P.C.M. 27 febbraio 2019.

*****

COMUNICAZIONE PER OPERAZIONI IN CONTANTI CON TURISTI ESTERI

Scadenza: Mercoledì 10 Aprile 2019/ Martedì 23 Aprile 2019

I commercianti ed agenzie di viaggio sono tenuti ad inviare la comunicazione analitica delle operazioni in contanti avvenute nel corso del 2018:

  • effettuate nei confronti di persone fisiche di cittadinanza diversa da quella italiana comunque diversa da quella di uno degli Stati dell’Unione Europea o dello Spazio economico europeo che abbiano residenza al di fuori del territorio dello stato italiano;
  • il cui importo sia compreso tra 3.000 € e 10.000 €.

Il termine ultimo per l’invio di tale comunicazione è il 10 Aprile 2019 per i soggetti che liquidano l’IVA con periodicità mensile oppure il 23 Aprile 2019 per i soggetti che liquidano l’IVA con periodicità trimestrale. La comunicazione deve essere effettuata, esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediari abilitati, utilizzando il modello disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate (c.d. modello di comunicazione polivalente mediate la compilazione del quadro TU).

*****

VERSAMENTO IMPOSTA DI BOLLO SULLE FATTURE ELETTRONICHE

Scadenza: Martedì 23 Aprile 2019

L’imposta di bollo virtuale riferita alle fatture elettroniche emesse nel primo trimestre 2019 deve essere assolta in un’unica soluzione entro il termine del 23 aprile 2019 (tenendo conto che il 20 aprile è sabato ed i giorni seguenti sono festivi). L’importo dell’imposta dovuta è reso noto dall’Agenzia delle Entrate nell’area riservata al contribuente in base ai dati delle fatture transitate allo SdI.

Per procedere al versamento dell’imposta il contribuente può utilizzare alternativamente:

  • il servizio specifico messo a disposizione dell’Agenzia nell’area riservata del contribuente che prevede l’addebito diretto sul c/c bancario o postale;
  • il modello F24 già predisposto dall’Agenzia.

*****

PRESENTAZIONE DEGLI ELENCHI RIEPILOGATIVI CESSIONI INTRACOMUNITARIE (INTRA VENDITE)

Scadenza: Venerdì 26 Aprile 2019

La presentazione degli elenchi riepilogativi cessioni intracomunitarie (Intra vendite) in scadenza riguarda operatori con obbligo mensile (del mese di marzo 2019) e dati statistici acquisti e cessioni.

*****

COMUNICAZIONE DEI DATI DELLE FATTURE EMESSE E RICEVUTE (c.d. SPESOMETRO)

Scadenza: Martedì 30 Aprile 2019

La scadenza di martedì 30 aprile costituisce il termine ultimo per effettuare l’invio telematico della Comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute (c.d. spesometro) relativa al semestre 1° luglio 2018 – 31 dicembre 2018 (o al trimestre 1° ottobre 2018 – 31 dicembre 2018).

La scadenza in oggetto è stata prorogata dal 28 febbraio al 30 aprile dal D.P.C.M. 27 febbraio 2019.

*****

COMUNICAZIONE TELEMATICA DEI DATI DELLE OPERAZIONI TRANSFRONTALIERE (c.d. ESTEROMETRO)

Scadenza: Martedì 30 Aprile 2019

L’invio telematico della comunicazione telematica dei dati delle operazioni transfrontaliere (c.d. Esterometro) riferito ai mesi di gennaio, febbraio e marzo scade il 30 aprile 2019.

Il D.P.C.M. 27 febbraio 2019 aveva prorogato il termine dell’invio dell’Esterometro di gennaio (in scadenza il 28 febbraio) e febbraio (in scadenza il 31 marzo) al 30 aprile 2019.

*****

PRESENTAZIONE ISTANZA DEFINIZIONE AGEVOLATA DEI CARICHI AFFIDATI ALL’AGENTE DELLA RISCOSSIONE (c.d. ROTTAMAZIONE TER)

Scadenza: Martedì 30 Aprile 2019

I contribuenti che intendono avvalersi della definizione agevolata (c.d. rottamazione-ter) dei carichi affidati agli agenti della riscossione dal 01/01/2000 al 31/12/2017 devono presentare la relativa dichiarazione di adesione entro il 30 aprile 2019. L’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione del contribuente tre differenti modalità di presentazione della domanda:

  • direttamente online sul portale dell’Agenzia delle Entrate compilando il modello DA-2018 tramite il servizio “Fai D.A. te” e allegando copia del documento d’identità;
  • tramite posta elettronica certificata (pec) il modello DA-2018, debitamente compilato, alla casella PEC della Direzione Regionale di Agenzia delle Entrate-Riscossione di riferimento, unitamente alla copia del documento d’identità;
  • presso gli Sportelli di Agenzia delle Entrate-Riscossione presenti su tutto il territorio nazionale (esclusa la Regione Sicilia) consegnando il modello DA-2018 debitamente compilato e firmato.

*****

PRESENTAZIONE DELLA DICHIARAZIONE DEFINIZIONE AGEVOLATA (c.d. SALDO E STRALCIO)

Scadenza: Martedì 30 Aprile 2019

Le persone fisiche che versano in una grave e comprovata situazione di difficoltà economica che intendono aderire al c.d. “SALDO E STRALCIO” ossia all’estinzione/riduzione dei carichi affidati agli agenti della riscossione dal 01/01/2000 al 31/12/2017 devono presentare entro il 30 aprile 2019 la relativa dichiarazione di adesione.

L’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione del contribuente tre differenti modalità di presentazione della domanda:

  • direttamente online sul portale dell’Agenzia delle Entrate compilando il modello SA-ST tramite il servizio “Fai D.A. te” e allegando copia del documento d’identità;
  • tramite posta elettronica certificata (pec) il modello SA-ST, debitamente compilato, alla casella PEC della Direzione Regionale di Agenzia delle Entrate-Riscossione di riferimento, unitamente alla copia del documento d’identità;
  • presso gli Sportelli di Agenzia delle Entrate-Riscossione presenti su tutto il territorio nazionale (esclusa la Regione Sicilia) consegnando il modello SA-ST debitamente compilato e firmato.

 

Scarica la pubblicazione in Pdf